FILIBUSTA

“Era una notte buia e tempestosa. Pedro Armando de la Sierna, altrimenti detto El Giaguaro, terrore degli spagnoli del Caribe e capo dei Filibustieri delle Antille, scrutava dal castello della nave da corsa l’orizzonte incendiato dai fulmini. A babordo, tra un lampo e l’altro, gli parve di vedere il profilo di un galeone…” Romualdo Zazzera,…

Tlack tlack Trick

Tlack tlack tlack  – tlack –  tlack tlack  –  tlack tlack…trick… Sospese la battitura. Sorpreso, attese. Non si ripeté e andò oltre. La lingua di terra si estendeva dolce e lineare, specchiandosi nel cristallo dell’acqua ma… Trick trick… Restò  con il medio della mano sinistra sospeso sulla lettera r, mentre già l’indice destro si stava…

STOYAN ILLJIAVIC

Stoyan Illjavic batteva il tempo col piede destro, seduto sullo sgabello. Il bump-bump sarebbe rimbombato nettamente se solo il pavimento fosse stato più disponibile e meno incredibilmente compatto. Ma da un sottopassaggio ferroviario di una stazione non si può pretendere l’acustica del palcoscenico in legno di un teatro o di una sala di conservatorio. Veramente,…

La casa incantata

Grigio, nel cappotto di ferro e cemento, si erge per sette piani, anonimo, più di tutti i palazzi che gli si stringono intorno: due affacci per piano con vetrate incardinate su anodini infissi in alluminio; sulla strada, un negozio affianca il portone in cristallo; un complesso algido nel suo rigore. Verso la fine dell’isolato, relegato…

BAGLIORI

Una luce intensa s’aprì il varco, un puntino in lontananza sempre più arrogante. Senza rumore, senza soste, avanzava a velocità costante, ingigantendo. Finché il biancore accecante non gli impedì di vedere oltre. Catalizzava l’attenzione. Intorno, un deserto di nulla. Alle spalle, l’impressione di buio perenne. Inizio o fine di qualcosa? Una forza inerziale progrediva avvolgendo…